lunedì 19 giugno 2017

Chiara Cipolla - Cercami... io sono qui.


Buon inizio settimana carissimi lettori e lettrici del blog. Oggi vi presento un'amica virtuale, scrittrice, Chiara Cipolla, che sento particolarmente vicina, sarà il suo miscuglio di culture, siciliana ed emiliana, un binomio perfetto, sarà la storia di emigrazione del padre.  Comunque mi piace! 

Da tempo la seguo, ed oggi mi sono decisa a farvela conoscere, e non c'è altro modo migliore che farlo attraverso i suoi libri.

Chiara scrive romanzi rosa, e vi posso assicurare che li amerete. Oggi vi propongo l'ultima uscita: Cercami... io sono qui,   presto vi proporrò anche la recensione.

Buona conoscenza allora!



Chiara Cipolla – Cercami… io sono qui

SINOSSI

Carlotta e Jorg, luce e buio, bianco e nero, irreparabili opposti? 
Oppure Yin e Yang, dove una punta di oscurità s’annida sempre nella luce e una sorgente di luce germoglia irresistibilmente dal buio? 
Certo, non sarà facile riconoscere quel piccolo raggio di sole, se è barricato dentro l’involucro di un arrogante e presuntuoso avvocato svizzero di 33 anni, bello come Brad Pitt in “Vento di passioni” e altrettanto ostile e inaccessibile.
Di fronte Carlotta, a prima vista l’incarnazione della purezza, che cela una ragazza forte e indipendente, che sa quello che vuole e cerca con determinazione di conquistarlo. 
Le loro anime si incontrano come spade in un duello. Sin dal primo momento c’è una forte attrazione reciproca ed unica che non è solo fisica: è istintiva, è intellettuale, è, soprattutto, spirituale. Tutto fra loro è in sintonia profonda ma al tempo stesso lontano anni luce da quanto entrambi si aspettano dalla vita. Così si incontrano e scontrano, si cercano e respingono, si amano e ferisco innumerevoli volte. 
Riusciranno a cessare questa lotta una contro l’altro e al contempo contro i propri pregiudizi? A trovare un equilibrio nell’inseguirsi degli opposti, al di là di un mero sogno d’amore? E riuscirà, ognuno dei due, a rinunciare a se stesso per divenire l’altro?


BIOGRAFIA

Nata da papà siciliano e mamma ferrarese, emigrati in Svizzera alla fine degli anni cinquanta, con parenti sparsi nel mondo, Chiara Cipolla è sempre stata circondata da culture ed interessi diversi. Nata a Bologna, la "dotta" sede della più antica Università del mondo, è laureata in Scienze Statistiche Economiche. Vive con il marito e le due figlie a Bologna, dove lavora presso lo studio di un noto commercialista. Impegnata da anni nel sociale dove opera in diversi gruppi con ragazzi disabili, ama viaggiare, leggere di tutto, dalla filosofia ai romanzi rosa e, ovviamente, scrivere.
Il romanzo "L'anello di Beatrice" parte prima e parte seconda è la sua prima pubblicazione.



La lettrice di cartadiMaria LuciaDesign byIole